Il”MISTER” come un buon padre di famiglia

FERDINANDO ARMENI & GIUSEPPE CIANO

Siamo abituati a chiamarli “allenatori”, ma l’uso di questo appellativo per etichettare coloro che dirigono gli allenamenti dei ragazzi del settore giovanile è sminuente: il loro ruolo va ben oltre.

Il “mister”, come diciamo in Italia, di gruppi che vanno dai Piccoli Amici agli Esordienti ha anche l’importante compito di essere maestro, educatore: non a caso le società vengono chiamate “Scuola Calcio”.

È questa caratteristica che seleziona i bravi allenatori. I gesti tecnici come passaggi e dribbling possono essere insegnati da chiunque abbia queste nozioni calcistiche. La trasmissione dei valori quali rispetto, amicizia, spirito di squadra e dedizione (che devono dominare il calcio) è un impegno più profondo.

Noi queste caratteristiche le abbiamo individuate nei due nomi che dominano la scena del nostro progetto, che curano l’aspetto “adulto” e quello “bambino” della società. Anagrafe diversa ma stessa sete di conoscenza, stesso bisogno di sicurezza.

www.melicuccosportiva.it

#futsal

#settoregiovanile

#scuolacalcio

#unpassoallavolta